angolo_alto_sx

logo_ekowork

 

      angolo_alto_x
 

AZIENDA & CERTIFICAZIONI | PARTNERS & LINK | PHOTOGALLERY | CONTATTI

 

CERCA NEL SITO

 

 
NEWS | LO SAPEVI CHE? | giardinaggioderattizzazionedisinfestazioneattrezzature
focus_on immagine_centrale
focus_on_bordo
  Siete alla pagina > Index > Disinfestazione > Disinfestazione Pulci
facebook RSS
 
 
Perch

Il drago di Terni Viveva un tempo, a Terni, una creatura stana e malvagia, il drago Thyrus. La diabolica creatura uccideva contadini e passanti, fino a quando la città non riuscì a li
Leggi tutto...



Ecodrago attrezzatura certificazione iso contatti derattizzazione derattizzazione ecologica disinfestazione disinfestazione zanzare haccp insetti volanti link mosche preventivi prodotti ratti zanzare zanzare tigri
 
LE PULCI

Ecodrago - disinfestazione da pulciLe pulci sono parassiti termofili esterni ovvero sono parassiti attirati da mammiferi o uccelli a sangue caldo compreso l’uomo.
Le pulci non hanno ali, ma hanno un apparato boccale pungente-succhiante che determina la loro appartenenza all’ordine dei Sifonatteri.
 
Esistono circa 2.000 specie di pulci conosciute ma le più diffuse e infestanti in Italia appartengono alla famiglia delle Ctenocephalides felis, le più comuni sono quelle di:

- gatti (CTENOCEPHALIDES FELIS)
- cani (CTENOCEPHALIDES CANIS)
- pollame (ECHIDENOFAGA GALLINACEA)
- uomini (PULEX IRRITANS): questa specie di pulce vive sia sull’uomo ma anche su animali domestici e raramente su animali selvatici. Appartiene alla famiglia dei Pulicidae  e può trasmettere la peste bubbonica e il tifo murrino.
- ratti (XENOFPSYLLA CHEOPIS): responsabile nel medio evo dell’epidemia della peste bubbonica, causata dal batterio Yersina pestis che viene trasmesso con le pulci da Ratto a Ratto e da Ratto a uomo.
 
All’ospite le pulci possono arrecare danno agendo in tre diversi modi:
 
1. Modo diretto: forte prurito, perdita di pelo e lesioni cutanee; in animali giovani o poco nutriti la presenza di un gran numero di pulci porta a deperimento sia a causa del prurito che impedisce al soggetto di nutrirsi e sia alla quantità di sangue che le pulci sono in grado di sottrarre al piccolo animale che può provocare anemie anche di gravi entità se l’infestazione assume proporzioni gravi 
 
2. Provocando reazioni allergiche: queste reazioni allergiche possono provocare dermatiti, edemi e infezioni cutanee anche gravi.
 
3. Come vettori di malattie infettive e parassitarie: questo avviene per ingestione della pulce che può essere vettore di larve infestanti del verme piatto o tenia ospite 
patogeno nell’intestino del cane e del gatto, ma soprattutto del gatto a motivo dell’abitudine alla toelettatura. Un’altra malattia di cui la pulce è vettore è la malattia da graffio del gatto causata da un microrganismo, la Bartonella henselae, che si trova nel sangue del gatto; la pulce succhia il sangue infetto che viene espulso con le feci e quando il gatto graffia con le unghie sporche delle feci delle pulci trasmette questa malattia all’uomo.
 
 
  contattaci

RECAPITI TELEFONICI


Ferrero Cipiccia
Amministratore Unico


348-75.02.931

Tel 1
- 0744-28.82.84
Tel 2 - 0744-29.12.62
Fax - 17.82.22.38.31

Il numero di fax si riferisce al fax online. Digitare il numero così come è scritto, senza prefisso.





RECAPITI EMAIL

Informazioni e preventivi

info@ecodrago.it

 

Per una migliore gestibilità delle chiamate, vi preghiamo di rilasciarci un nominativo, un recapito raggiungibile e di specificare il luogo in cui deve essere fatta la disinfestazione o la derattizzazione

Ecodrago - contatti



angolo_basso_sx           angolo_basso_dx